loading...
CLOSE
2 Luglio 2018

INNOVAZIONE SOSTENIBILE: L’OPPORTUNITÀ DEL CREDITO D’IMPOSTA

Tra gli incentivi disponibili per affrontare le spese per l’innovazione in azienda il Ministero dello Sviluppo Economico ha predisposto il Credito d’imposta del valore del 50% su spese incrementali in Ricerca e Sviluppo, riconosciuto fino a un massimo annuale di 20 milioni di €/anno per beneficiario e computato su una base fissa data dalla media delle spese in Ricerca e Sviluppo negli anni 2012-2014. Il credito d’imposta può essere utilizzato, anche in caso di perdite, a copertura di un ampio insieme di imposte e contributi.

Sono agevolabili tutte le spese relative a ricerca fondamentale, ricerca industriale e sviluppo sperimentale: costi per personale altamente qualificato e tecnico, contratti di ricerca con università, enti di ricerca, imprese, start up e PMI innovative, quote di ammortamento di strumenti e attrezzature di laboratorio, competenze tecniche e privative industriali.

La misura è applicabile per le spese in Ricerca e Sviluppo che saranno sostenute nel periodo 2017-2020

ARCHIMEDETECH in qualità di Start Up Innovativa affianca le aziende come partner per la gestione dell’attività di ricerca e sviluppo sulle quali può essere valutato il diritto ad ottenere il credito d’imposta. Dai un’occhiata alle slide a seguire:

CICLO VIRTUOSO INNOVAZIONE

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi