loading...
CLOSE
16 Luglio 2018

Lo smartphone sparirà, prima di quanto pensi. E il mondo non sarà più lo stesso (Matt Weinberg)

Lo scorso 7 luglio è stato pubblicato su Business Insider Italia un interessante editoriale di Matt Weinberg che racconta di uno scenario futuristico apparentemente surreale ma allo stesso tempo molto più realistico di quanto pensiamo.

L’autore racconta di come un giorno lo smartphone sparirà, lentamente, per essere soppiantato da nuove tecnologie dove l’intelligenza artificiale sarà la protagonista. Mah dai! Fantascienza?

Ricordo i pensieri che facevo da ragazzino quando negli anni ’80 guardavo la serie televisiva KITT che raccontava le avventure di un’automobile nera dotata di tecnologia futuristica perché comunicava con il conducente e guidava da sola: pura fantasia per ragazzini. Oggi non siamo molto lontani da questo modello di automobile se pensiamo che da qualche anno stanno testando le auto senza conducente e molte persone utilizzano strumentazione Bluetooth integrate nel proprio veicolo per chiedere informazioni ed ascoltare messaggio vocali.

Penso anche alla tecnologia ed agli esperimenti che vengono raccontati in molti film; tra i più moderni cito Mission Impossible, Oblivion, Io Robot, Avatar  e senza dimenticarci di Blade Runner tornato prepotentemente alla ribalta; sembra tutto molto lontano e irreale tuttavia la filmografia, pur se colorita e ricca di fantasia, negli anni ha sempre anticipato esperienze e tecnologie che saranno vissute nel futuro. Mai sentito parlare di robotica umanoide?

Riprendendo l’editoriale di Matt Weinberg, racconta come nel medio termine tutte le tecnologie sperimentali inizieranno a prendere la forma di qualcosa di familiare, ma bizzarro.  Microsoft, Facebook, Google, e Magic Leap, ad esempio, stanno lavorando per costruire cuffie autonome per la realtà aumentata, che proiettano immagini 3D dettagliate dritto negli occhi. Anche Apple si dice che sia al lavoro su questo.

Ci ricordiamo ad esempio del tentativo di realizzare gli occhiali Smart da parte di Google? Ed il vostro televisore 42” tecnologia LED ultrapiatto è stato per caso oggi sostituito dalla TV Smart? Hai mai indossato un paio di occhiali 3D?

È molto probabile che la realtà aumentata potrà tranquillamente sostituire smartphone, televisore, e qualsiasi altra cosa abbia uno schermo. Pensiamo all’esperienza di andare al cinema con  la realtà aumentata?!? Uahuu!!!!

Avremmo dispositivi che proiettano immagini e comunicano con le persone in maniera automatica, parleremo con degli ologrammi o con delle macchine, tutto smart e veloce,…… a cosa ci serve a questo punto lo smartphone?

L’innovazione è un processo esponenziale, non la possiamo arrestare ma dobbiamo imparare a cavalcarla e sfruttarla perché ci può semplificare e migliorare la vita.

Questo è quello che vogliamo fare con Archimedetech, rendere l’innovazione sostenibile ed alla portata di tutti.

Parliamone!

Lo smartphone sparirà, prima di quanto pensi. E il mondo non sarà più lo stesso

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi